Cavalli Haflinger dell'Alto Adige
Alto Adige

HOME  |  DEUTSCH  |  ENGLISH

39100 Bolzano, Via Galvani 38
Tel. 0039 0471 063970
Fax 0039 0471 063971
info@haflinger-suedtirol.com
Part. IVA IT00307400218

 

L'Haflinger - Selezione e allevamento

Quadro istituzionale

In Italia, la selezione degli equini rientra fra le competenze del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali, in modo da garantire una regolamentazione unitaria su tutto il territorio nazionale.
Per l'elaborazione e l'attuazione delle misure zootecniche, il Ministero fa riferimento a varie organizzazioni afferenti alla selezione ed allo sport.

Organizzazioni afferenti allo sport

U.N.I.R.E. (Unione Nazionale Incremento Razze equine)
- F.I.S.E.  - Federazione Italiana Sport equestri 
- C.O.N.I.  - Comitato olimpico nazionale Italiano
- F.I.T.E.TREC – ANTE   - Federazione Italiana Turismo Equestre ed Equitazione di Campagna

Organizzazioni  afferenti alla selezione ed all’allevamento

U.N.I.R.E. - (Unione Nazionale Incremento Razze equine 
- A.I.A.  - Associazione Italiana Allevatori
- A.N.A. - Associazione nazionale di Razza
- A.P.A.  - Associazione Provinciale Allevatori

La selezione Haflinger in Italia

Il Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ha affidato la gestione del Libro Genealogico all’Associazione Nazionale Allevatori Cavalli di Razza Haflinger Italia (A.N.A.C.R.HA.I). L’A.N.A.C.R.HA.I  è membro dell'Associazione Italiana Allevatori (A.I.A); nell'espletamento delle proprie funzioni segue gli indirizzi dell’A.I.A. e dell'U.N.I.R.E. All’A.N.A.C.R.HA.I aderiscono le Associazione Provinciale Allevatori  (A.P.A.), che a loro volta raggruppano i singoli allevatori. La Federazione Provinciale Allevatori Cavalli Haflinger dell’Alto Adige è uno dei 36 membri dell’A.N.A.C.R.HA.I.; i suoi associati detengono ca. il 40% della popolazione Haflinger italiana. 

La selezione del cavallo Haflinger viene disciplinata dalle Norme Tecniche che contengono gli standard della razza e fanno parte integrante del Disciplinare di Libro Genealogico.

Fecondazione

Alla riproduzione sono ammessi esclusivamente gli stalloni annualmente ritenuti idonei. Lo stallone ammesso alla riproduzione deve soddisfare i requisiti sanitari ed operare in stazioni di fecondazione autorizzate. 

Ad ogni fecondazione, il tenutario della stazione di fecondazione rilascia al proprietario della fattrice il Certificato di Intervento Fecondativo (C.I.F.) attestante l'avvenuto accoppiamento.

La scelta dello stallone giusto da accoppiare alla propria fattrice è un compito molto complesso per l'allevatore, che deve tenere conto di numerosi fattori.  La Federazione Provinciale Allevatori Haflinger dell’Alto Adige fornisce preziose indicazioni a tale proposito, fra l'altro grazie ai contributi di rinomati esperti nel settore della zootecnia e della genetica,  pubblicati sulla rivista Haflinger Info.

Denuncia di nascita

Entro 10 giorni dalla nascita di un puledro, l'allevatore è tenuto a comunicare l'evento all'APA competente oppure direttamente all'Ufficio Centrale di Libro Genealogico dell'A.N.A.C.R.HA.I., indicando data di nascita, sesso e nome del puledro. I puledri maschi devono avere un nome corrispondente alla lettera iniziale del nome del padre.  Infatti, le linee di sangue si trasmettono in linea paterna, e per il Cavallo Haflinger sono  A, B, M, N, S, ST, W (storia). Esse corrispondono alle iniziali dei nomi dei primi discendenti del capostipite Folie. Per le puledre, ogni anno solare corrisponde ad una lettera iniziale del nome. Il nome delle puledre nate nel 2008 comincia dunque con la lettera O.

Rassegne puledri

Le rassegne sono organizzate dalla Federazione Provinciale /APA. L’ispettore di razza procede all’identificazione del puledro, che sarà quindi iscritto al registro puledri, se corrisponde ai requisiti della razza Haflinger e non presenta gravi difetti. All’atto dell’iscrizione, al puledro viene impresso il marchio a fuoco sulla coscia sinistra, e gli viene impiantato il microchip.  Durante la rassegna, l'allevatore presenta il puledro accompagnato dalla madre, e in seguito alla registrazione riceverà il documento di identificazione (passaporto).

Iscrizione delle puledre al registro fattrici

L’iscrizione delle puledre al registro fattrici avviene all’età di almeno 30 mesi. Per la descrizione l’esperto di razza fa riferimento alla scheda per la valutazione lineare.  Il giudizio si basa sui seguenti criteri: Caratteri tipici e distinzione, Armonia generale, Arti e appiombi, Passo, Trotto. Le puledre sono presentate prima piazzate, poi al passo e al trotto sul triangolo e in libertà. Le puledre iscritte al Registro Fattrici sono marchiate a fuoco sul collo, al lato sinistro.  In base alla valutazione vengono attribuite le seguenti qualifiche:

ottimo IA
molto buono IB
buono+ IIA+
buono IIA
discreto IIB
sufficiente III 

Raduno Stalloni

La valutazione degli stalloni aspiranti alla rimonta del parco nazionale stalloni viene fatta in occasione del  Raduno Unico, che da 10 anni si tiene in autunno a Merano. In questo modo, si possono garantire pari condizione per la valutazione ed il giudizio di tutti i candidati per l’iscrizione al Registro Stalloni. Gli stalloni sono presentati piazzati, al passo ed al trotto. È prevista anche la presentazione degli stalloni scossi, in modo da poterne valutare le andature.  I criteri per la valutazione sono gli stessi adottati per le fattrici, la qualifica minima per l'iscrizione al Registro Stalloni è IIa.

Indice di merito

La selezione dell’Haflinger in Italia si basa sul sistema della valutazione lineare.  
Il modello utilizzato nel calcolo degli Indici Genetici del Cavallo Haflinger è un modello "BLUP-Animal Model“, che garantisce la massima probabilità di valutare e mettere in graduatoria correttamente gli animali. Si valutano contemporaneamente stalloni e fattrici e si considerano tutte le informazioni di parentela conosciute, ponderando le misure rilevate su animali diversi in base al grado di parentela.
L'indice di merito totale (IMT) rappresenta una valutazione dell'effettivo valore genetico di un cavallo in relazione a caratteristiche ben definite. Viene aggiornato annualmente e in base ad esso si regolano le diverse misure di selezione.
 

Ripunteggio

Gli stalloni e le fattrici possono essere presentati per il ripunteggio. Il ripunteggio può essere effettuato su richiesta di un allevatore che ritiene che il suo  cavallo sia nel tempo migliorato in certe sue caratteristiche rispetto al momento della prima valutazione. Per ogni soggetto è possibile richiedere un solo ripunteggio. L’esperto di razza registra la richiesta di ripunteggio su una pagina specifica del passaporto.

Piano di Accoppiamenti Programmati

Il Piano di Accoppiamenti Programmati si prefigge l’obiettivo di promuovere in modo mirato gli accoppiamenti tra i migliori stalloni e le migliori fattrici della popolazione italiana di Haflinger. Il programma permette quindi di raggiungere gli obiettivi della selezione in modo quanto più rapido ed efficace, e di garantire altresì la tutela delle linee di sangue ritenute rare. 

Attualmente, il programma comprende 500 fattrici e 50 stalloni selezionati in base agli indirizzi della Commissione Tecnica Centrale.

.

 
  • News

Editoria  |  Cookie
Mappa del sito
Segnala questo sito

Fed. Prov. Allevatori Cavalli Haflinger
I-39100 Bolzano, Via Galvani 38
Tel. 0039 0471 063970 - Fax 0039 0471 063971
E-Mail info@haflinger-suedtirol.com
Part. IVA IT00307400218